NEWS | #ospitiamoabracciaaperte

Pubblicato il Pubblicato in Contributi, News

Il documento dell’Ufficio Nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport della Conferenza Episcopale Italiana sullo stato dell’accoglienza religiosa in Italia nella situazione attuale.

ospitiamoabracciaaperte

È stato pubblicato oggi il documento dell’ufficio per la Pastorale del Tempo Libero, Turismo e Sport della Conferenza Episcopale Italiana, riguardante la drammatica situazione delle strutture di accoglienza religiosa nel nostro paese, in particolare in conseguenza dell’epidemia COVID-19.

Il titolo del documento è emblematico:Anche la resistenza è vocazione. Covid-19, crisi e prospettive dell’ospitalità religiosa.

Ho già fatto riferimento in alcuni articoli (qui e qui) alla situazione di indeterminatezza in cui versa l’accoglienza religiosa, spiegando in particolare come le cause della crisi di questo settore siano da ricercarsi in una contingenza esistente  ben prima della pandemia.

(altro…)

Le case per ferie rischiano di sparire? SECONDA PARTE

Pubblicato il Pubblicato in Contributi
Le case per ferie rischiano di sparire 2 - Luca Baiosto

se ti sei perso la prima parte clicca qui

No profit = gratis?

L’esercizio di una attività commerciale nell’ambito del no-profit – in questo caso turistico ricettiva – soffre purtroppo di un grande pregiudizio. Questo settore infatti è oggetto di uno strisciante sospetto di “concorrenza sleale”, specie da parte delle categorie ricettive che contano numeri importanti, e più potenti a livello politico. Questo avviene a causa della questione dell’esenzione IMU (che è questione molto complessa, e comunque distante anni luce dalla “leggenda nera” che aleggia sul patrimonio immobiliare degli enti ecclesiastici) e di altri supposti benefici. Dalla penna e dalle labbra di sedicenti esperti leggiamo ed udiamo ciclicamente frasi come “loro non pagano l’affitto”, che fanno riecheggiare il trito slogan “la proprietà è un furto”. Non vale forse lo stesso per tante altre realtà del mondo ricettivo?

(altro…)

Le case per ferie rischiano di sparire? PRIMA PARTE

Pubblicato il Pubblicato in Contributi
Le case per ferie rischiano di sparire 1 - Luca Baiosto

C’era una volta…

Mettiamo il caso che da qualche parte nel mondo esista uno Stato di un milione di abitanti. In questo stato c’è una città, nella quale abitano circa 11.000 abitanti, i quali si dedicano ad un lavoro lecito ed onesto. Lo Stato però ha deciso che la città e i suoi abitanti devono scomparire, pur non dichiarandolo. Campagne mediatiche ricorrenti, che prendono ad esempio singoli ed isolati casi negativi per presentarli come la realtà generale, hanno come effetto l’indignazione dell’opinione pubblica, che indica questi cittadini come destinatari di privilegi immeritati ed ingiusti.

(altro…)

Le prospettive dell’accoglienza religiosa

Pubblicato il Pubblicato in Contributi
Le prospettive dell'accoglienza religiosa - Luca Baiosto

Cosa attende il settore alla ripresa

Il settore turistico ricettivo è senza dubbio tra i più colpiti dagli effetti delle restrizioni dovute alla pandemia da COVID-19; proviamo ad immaginare però quali potrebbero essere le prospettive dell’accoglienza religiosa una volta che saranno ristabilite le condizioni di libera circolazione.

Quali saranno gli ostacoli

Anzitutto dobbiamo considerare che tutta la filiera del turismo è stata danneggiata allo stesso modo: intermediari, operatori dei trasporti, ristorazione, servizi turistici. Come ogni terremoto lascia macerie dopo di sé, anche questa crisi porterà degli strascichi. Pertanto, quando sarà finita la contingenza attuale, le case per ferie dovranno – come tutte le imprese ricettive –  fare i conti con alcuni problemi che costituiranno un freno alla ripresa della mobilità degli ospiti.

(altro…)

Ripartire durante la crisi

Pubblicato il Pubblicato in Contributi
Ripartire durante la crisi - Luca Baiosto

Uno sguardo positivo, nonostante tutto

Il titolo di questo articolo potrebbe sembrare azzardato, è vero. Tuttavia nelle difficoltà è fondamentale non abbattersi e guardare al futuro. L’umanità ha superato tanti momenti storici bui, ma si è sempre rialzata. La storia ci insegna che è ragionevole pensare che ci sarà un momento in cui la situazione di stallo nelle attività produttive, in particolare nelle attività ricettive, terminerà. È quindi fondamentale pensare di porre in essere delle strategie che ci permettano di ripartire durante la crisi.

(altro…)

Un futuro per l’ospitalità religiosa

Pubblicato il Pubblicato in Contributi
Un futuro per l'ospitalità religiosa | Luca Baiosto

Prendo spunto da un articolo consultabile su questo sito per condividere una breve riflessione in questo momento così critico per tutto il comparto turistico italiano, e tentare di formulare delle ipotesi sul futuro per l’ospitalità religiosa.

Il futuro per il turismo, secondo autorevoli osservatori internazionali, i cui studi risalgono già allo scorso anno, è nel cosiddetto “undertourism”, cioè la ricerca delle mete minori, località non invase dal sovraffollamento dell’“overtourism”, in cui i viaggiatori andranno a cercare località isolate e non eccessivamente frequentate, anche – possiamo aggiungere ora – per timore di ricadute del contagio da Covid-19.

(altro…)